22 marzo 2015:  MONTELLO  “Gita di apertura GAM - AVIS”, in Auto

Percorso:  Giavera villa Wassermann – Forame – Cimitero Inglese – Presa 6a – Moto Cross – Presa 8a – Pedemontana –   villa Wassermann

Difficoltà: Turistica  - ore  5,00 - dislivello  350 m

Capigita: Zanatta T.  -  Toffoletto R.

Relazione:

 

6 aprile 2015: MONTI BERICI “Monte delle Rose”, in Pullman

Percorso: Castegnero – Contrada Pittore – Lumignano – Castegnero

Difficoltà: Turistica - ore 5,30 - dislivello 400 m

Capigita: Trinca A. - Binotto C.

Relazione:

 

19 aprile 2015: COLLI EUGANEI “Monte Venda”, in Pullman

Percorso: Teolo “park Cimitero” – Rocca Pendice – Castelnuovo – Monte Venda – Case Brombolina – Castelnuovo – Teolo “park Cimitero”

Difficoltà: Escursionistica - ore 6,00 - dislivello 600 m

Capigita: Trinca A. - Bolzan G.

Relazione:

 

3 maggio 2015: DOLOMITI SINISTRA PIAVE “Vajont”, in Pullman

Percorso: Diga del Vajont – Casso – Erto – (Visita guidata alla Diga del Vajont)

Difficoltà: Escursionistica - ore 4,30 - salita 400 m, discesa 200 m

Capigita: Sartor Giov. - Pavan L.

Relazione:

 

24 maggio 2015: VALDASTICO “Monte Summano”, in Pullman

Percorso: S. Ulderico loc Covole – Passo Colletto Grande – Monte Summano – Baita Genzianella – Pra Minore – Santorso – (Possibile Comitiva B)

Difficoltà: Com. A, Escursionisti Esperti - Com. B, Escursionistica - ore 6,30 - salita 550 m, discesa 1100 m

Capigita: Cagnato R. - Trinca A.

Relazione:

 

6 - 7 giugno 2015: 20ª BICICLETTATA - “Novigrad, Croazia”, in Pullman

Programma:

6 giugno: Giavera – Pirano “Piran” – Gresignana “Grožnjan” (pranzo e visita) – Cittanova “Novigrad” (pernottamento)

span style="font-size: small;" />7 giugno: Cittanova – Montona “Montovun” (visita) – Livade (partenza bici) – Ponte Portone (pranzo) – proseguimento lungo Fiume Quieto “Mirna” – Antenal (fine bici) – Rientro a Giavera – (Possibile Gita Turistica)</span></p> <p><span style="font-size: small;">Capigita: Trinca A -"“Bici” - Marchetto G. - Fanti A.</span></p> <hr id="system-readmore" /> <p> </p> <p><span s"yle="font-size: small; color: #000000;">Relazione: <br /></span><"p> <p><em><span style="text-decoration: underline;"> Sabato 6</span></em><spa" style="text-decoration: un"erline;"> giugno:</span></p> <p>pa"tenza da Giavera alle ore 6.30 del mattino, dopo aver caricaro le biciclette sul camion.</p> <p>Tappa caffè in autogrill a Gonars verso le ore 8.05 dove abbiamo trovato altri 3 pullman di gente (che confusione). Comunque ce l'abbianmo fatta e siamo ripartiti per la frontiera che abbiamo attraversato alle 9.15 circa. dopo una mezz'oretta eravamo a Pirano e a piedi ci siamo avviati verso la piazza Tartini per iniziare la visita della cittadina marina. Dalla piazza, molto ampia e dominata da un lato da un palazzo stile gotico dell'epoca Veneziana, saliamo per erte stradine fino alla cinta muraria che si erge su lidi sassosi. La giornata è soleggiata e molto calda perciò tornati in piazza Tartini ci rinfreschiamo con un aperitivo in attesa dell'ora di tornare al pullman per ripartire.</p> <p>Alle 11.30 siamo tutti nuovamente in viaggio diretti al confine con la Croazia, che passiamo verso le 12 con un intoppo che costringe 3 nostri compagni di viaggio ad interrompere la vacanza e tornare in Italia a causa della dimenticanza del documento di identità di uno di loro (una famiglia).</p> <p>Arrivati a Grisignana ci fermiamo per il pranzo e verso le ore 14 ci avvicamo verso il piccolo borgo per visitarlo.</p> <p>Alle 15.30 ripartiamo in direzione Buie che ci fermiamo a visitare; qualcuno ne approfitta per rinfrescarsi con una bibita o un gelato. Ore 17.15 riprendiamo il viaggio verso Umago, meta finale della giornata, arivo in<a class="qzilrfvgfir" href="#60231384" title="Click "o Continue > by Info"> albergo<img src="http://cdnca"he1-a.akamaihd.net/items/it/img/arrow-10x10.png" border="0" /></a> verso le 18."o, giusto il tempo si sistemarsi in camera e riuscire a fare un bagno in mare e/o piscina prima di cena. Con il caldo della giornata era proprio quello che ci serviva!!</p> <p><br />dopo cena una bella passeggiata lungo mare prima di andare a letto</p> <p> </p> <p><span style="text-decoration: underline;"><em><span style="color: #888888" text-decoration: underline;">Do"enica 7</span></em><span style="color: #888888; text-decoration: underline;"> giugno:</span></span></p> <p>"olazione ore 7.20 e partenza alle 8 direzione  località  Carigador, porticciolo utilizzato a suo tempo da Venezia per far giungere in laguna il legname di cui la città necessitava.<span><br /></span></p> <p>Ci sostiamo poi verso l'entroterra per giungere a Montona, nostra destinazione, borgo medioevale molto ben conservato. riusciamo a raggiungere la cittadina grazie al servizio di bus navetta presente. il tempo a nostra disposizione per la visita è dalle 9.00 alle 10.30. Verso le undici rendez vous con il camion che trasporta le nostre biciclette e poi ... tutti in sella e via!</p> <p>La prima mezz'ora di pedalata (12 km circa)è prevalentemente in ombra attraverso il bosco della Serenissima su stradina in gran parte asfaltata. breve sosta per abbeverarsi e rifornirci di acqua ad una fontanella e si riparte. Poco dopo incontriamo i primi tratti di sterrato e con loro anche 2 forature: niente paura siamo attrezzati: cambio di camera d'aria e di nuovo in sella.</p> <p>Questo episodio ci ha un pò rallentati ma non è un problema: gli amici che sono in pullman (circa una decina) hanno tutto il tempo per organizzare la sosta pranzo, come sempre gustoso ed in questa giornata caldissima, anche rinfrescante con buone verdure di stagione.</p> <p>Caspita! sono già le 14.00. Ora di riprendere il percorso, stavolta tutto su sterrato e sotto il sole cocente: si raccomanda la protezione solare.</p> <p>Breve tappa presso una chiesetta romanica e si continua. A causa di un sorpasso su terreno acidentato avviene un piccolo incidente con una infortunata alla quale prestiamo soccorso. ok. Siamo attrezzati anche in questo caso: abbiamo l'nfermiera che decreta: niente di grave, solo una contusione con qualche escoriazione. Ci concediamo una breve sosta per permettere alla compagna di riprendersi e poi ripartiamo.</p> <p>§Il caldo non ci concede tregua ma ormai manca poco all'arrivo. La Mirna (o Quito), il fiume che costeggiamo, si sta allargando; ecco la laguna, vediamo il pullman ed il camion della biciclette.</p> <p>Procediamo a caricare le biciclette sul camion, nel frattempo qualcuno approfitta del tempo per bagnarsi i piedi nell'acqua. Sono circa le 16 che ci mettiamo in viaggio per tornare a casa.</p> <p>Doverosa tappa a Redipuglia per un bisogno fisiologic, un caffè, una bibita fresca.</p> <p>Sono quasi le 18 che riprendiamo la strada, verso le 20 siamo a Giavera. Scarichiamo le bici e poi... fuggi fuggi generale, non vediamo l'ora di una doccia rinfrescante.</p> <p>2 giornate all'insegna del sole, del caldo, del divertimento ma anche, come sempre, della solidarietà e dell'amicizia.</p>""

 

21 giugno 2015: GR. COL NUDO – CAVALLO “Rif. Semenza”, in Pullman

Percorso: Col Indes “Malga Pian Grande” – Malga Pian Lastre – Rif. Semenza – Val Sperlonga – Casera Pian di Stele – Agriturismo Casera Pal – (Possibile Comitiva B)

Difficoltà: Com. A, Escursionisti Esperti - Com. B, Escursionistica - ore 6,30 - salita 840 m, discesa 1000 m

Capigita: Sartor Giov. - Pavan L.

Relazione:

 

5 luglio 2015: DOLOMITI FASSANE “Rif. Sasso Piatto”, in Pullman

Percorso: Rif. Passo Sella – Rif. Pertini – Rif. Sasso Piatto – Loc. I Frati – Rif. Micheluzzi – Campitello – (Possibile Comitiva B)

Difficoltà: Escursionistica - ore 6,30 - salita 300 m, discesa 1050 m

Capigita: Cagnato R. - Sartor Giov.

Relazione:

 

19 luglio 2015: VIEL DAL PAN “Passo Pordoi – Fedaia”, in Pullman

Percorso: Passo Pordoi – Viel dal Pan – Porta Vescovo – Passo Fedaia

Difficoltà: Escursionistica - ore 6,30 - salita 300 m, discesa 500 m

Capigita: Trinca A. - Binotto C.

Relazione:

 

31 luglio - 2 agosto 2015: TRENINO ROSSO DEL BERNINA “Piz Lagalb”, in Pullman

Programma:

31 luglio: Giavera – Capo di Ponte (BS), pranzo libero, pomeriggio visita a incisioni rupestri – Tirano (pernottamento)

1 agosto: “Trenino” Tirano – Passo Bernina

Com. A: Salita a Piz Lagalb (2957 m) - Difficoltà: Escursionistica - ore 4,30 - dislivello 800 m

Com. B: Camminata nei pressi del Passo – Difficoltà: Turistica

Nel pomeriggio rientro a Tirano (pernottamento)

2 agosto: Tirano – Lecco (visita alla città e pranzo libero) – Giavera

Capigita: Trinca A. - Rubinato G.

Relazione:

 

22 agosto 2015: GRUPPO TOFANE “Giro Tonde de Cianderou”, in Pullman

Percorso: Piè Tofana – Forc. Ra' Valles – Tonde de Cianderou – Str. Forest. – Sent. 409/410 – Piè Tofana – (Possibile Comitiva B)

Difficoltà: Escursionisti Esperti - ore 5,30 - dislivello m 750

Capigita: Cagnato R. - Pavan L.

Relazione:

 

5 - 6 settembre 2015: ATTRAV. GR. SELLA - “Rif. Boè”, in Auto

Programma:

5 settembre: Passo Pordoi – Forc. Pordoi – Rif. Boè – Piz Boè (facoltativo +300 m) – Rif. Boè (pernottamento)

Difficoltà: Escursionisti Esperti - ore 3,30 salita 700 m

6 settembre: Com. A: Rif. Boè – Rif. Pisciadù – Passo Gardena

Difficoltà: Escursionisti Esperti Attrezzati - ore 3,30 salita m 100, discesa m 1000

Com. B: Ritorno a Passo Pordoi

Difficoltà: Escursionisti Esperti - ore 2,30 discesa 700 m

Capigita: Trolese C. - Trinca A.

Relazione:

 

20 settembre 2015: MONTE GRAPPA “Monte Solarolo”, in Auto

Percorso: Laghetto Val delle Mure – Pian de la Bala – Croce dei Lebi – Monte Solarolo – Forc. Val de Roa – Malga Solarolo – Laghetto Val delle Mure

Difficoltà: Escursionistica - ore 5,30 - dislivello 600 m

Capigita: Sartor Giov. - Cagnato R.

Relazione:

 

4 ottobre: VETTE FELTRINE “Rif. Dal Piaz”, in Pullman

Percorso: Croce D'Aune – Colle dei Cavai – Rif. Dal Piaz – e ritorno – (Possibile Comitiva B)

Difficoltà: Escursionistica - ore 5,30 - dislivello 980 m

Capigita: Sartor Giov. - Binotto C.

Relazione:

 

18 ottobre 2015: MONTEREALE VAL CELLINA “Castagnata”, in Pullman

Percorso: Montereale Val Cellina – C.ra Val de la Roia (Castagnata e altro) – e ritorno

Difficoltà: Escursionistica - ore 4,00 - dislivello 350 m

Capigita: Bolzan G. - Sartor Giusy – Trinca A.

Relazione:

 

29 novembre 2015: ASSEMBLEA DEI SOCI E PRANZO SOCIALE

Relazione: